+39 0823 954111 | cmrspa01@virgilio.it
EnglishItalian

Riabilitazione Intensiva (cod.56)

 Il Presidio di Riabilitazione Intensiva [PRI] del Centro CMR di Sant’Agata de’ Goti (BN)  è un reparto di degenze specialistiche (codice 56), destinato alla cura in regime residenziale  di pazienti le cui patologie afferiscono ai settori dell’area riabilitativa polifunzionale classificati come:

Aree di intervento

  • MDC 01 – riabilitazione specialistica neurologica
  •  MDC 04 – riabilitazione specialistica respiratoria
  • MDC 08 – riabilitazione specialistica ortopedica
Iter Riabilitativo
Per ogni paziente è redatto un progetto riabilitativo comprendente uno o più programmi terapeutici, con monitoraggio dell’evoluzione e delle modificazioni delle disabilità. I pazienti ed i loro familiari ricevono una corretta informazione sulle metodologie di trattamento previste e sui risultati via via raggiunti.  Le attrezzature riabilitative a disposizione per l’effettuazione dei programmi terapeutici comprendono anche spazi per la terapia occupazionale. 

Modalità di accesso

  • Dal domicilio: Il paziente si reca dal proprioMedico Curante per l’emissione dell’impegnativa in cui è riportata la diagnosi specifica che giustifica il ricovero (Es. Ictus, protesi anca, insufficienza respiratoria, BPCO, etc.) e la dicitura “Ricovero in riabilitazione intensiva (cod.56)”.
  • Dall’ospedale: I Medici di reparto preliminarmente alla dimissione inviano mediante Fax la richiesta di posto letto con allegato la relazione di epicrisi del ricovero: “Si richiede ricovero presso struttura di terapia riabilitativa intensiva (cod.56) per il paziente …con diagnosi di…”.  All’atto della dimissione i medici di reparto indicheranno sulla lettera dimissione di dicitura : “Si invia presso struttura di Riabilitazione intensiva (cod.56)” oppure predisponendo valutazione da parte dell’ASL del bisogno riabilitativo (UVBR).

Documentazione da portare

All’accettazione devono essere necessariamente consegnati al caposala del reparto:

  • la prescrizione del Medico Curante
  •  il documento di riconoscimento del paziente, e, se impossibilitato a firmare, della persona che ne ha la tutela o lo accompagna
  •  il codice fiscale del paziente
  • la tessera sanitaria
  •  il libretto sanitario del paziente
  • tutta la documentazione clinica di interesse, anche storica, che verrà valutata dal personale medico all’ammissione.

RESPONSABILE:  Iolanda FUNARO

PER INFORMAZIONI: Tel. 0823954111

 

 
 
 
 

 

 

Accesso rapido
Contatti

Centralino – CUP

0823 954111

 

Dove Siamo

Via Pennino, Traversa Mustilli  – 82019 Sant’Agata de’Goti (BN)

Prenota On-line

Il servizio ti permette di inviare un’email al CUP ed essere contattato via email o telefonicamente per fissare l’appuntamento.